Details.

Chi ha detto che i dettagli possano essere lasciati al caso?

I dettagli sono tutto ciò che sfugge alla volontà, a ciò che vogliamo mostrare – e concedere – di noi. Ma casuali, non lo sono. Sono necessari, la trasparenza eccedente di ciò che siamo per noi stessi, una nudità più spontanea e involontaria. Spiragli della verità.

Puoi vedere quanto una persona sia in pace con se stessa, osservandone i dettagli. La voce, dove guarda, gli oggetti di cui si circonda. Ho letto non ricordo dove che per capire che tipo di persona hai davanti devi guardare che orologio porta.
Forse per vedere che rapporto si ha con il tempo?
E poi la musica. Credo che puoi capire tutto di una persona, osservando che rapporto ha con la musica.

Mirror_____by_GeSSa

      Per questo la musica mi fa orrore. Odio quel linguaggio melodioso e incomprensibile che permette a certe persone di comunicarsi con disinvoltura cose vaghe, insolite; a volte ho persino l’impressione che con la musica ci si comunichi qualcosa di sconveniente, di immorale.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 13 gennaio 2013 alle 10:04 pm ed è archiviata in Uncategorized. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: